Emanuele Di Donna Fotografo Sportivo Amatoriale


Vai ai contenuti

Menu principale:


La compagnia teatrale ManNicomio

Foto Gallery > Teatro

La compagnia teatrale ManNicomio
presenta:






Andate al diavolo!
una tomba per amico





Tragicommedia in due atti
di Cristiano Liuzzo

con la complicità di Nicola Bresciani, Stefano Busellato e Francesco Lombardo


Regia
Enrico Allegrini e Cristiano Liuzzo

Organizzazione generale
Stefano Busellato

Aiuto regia
Simone Vesentini

Coreografie
Claudio Martini, Denise Massella,
Chiara Corsini, Mario Massella

Scenografie
Cesare Arvetti, Noemi Totola

Costumi e trucco
Elisabetta Fabbri, Sabrina Guadin,
De nise Massella, Chiara Corsini

Audio ed Effetti Speciali
Giorgio Patrini

Assistenti alla produzione
Francesca De Santis, Cristina Giacomin

Consulenza artistica
Elena Felisi

Progetto Grafico
Davide Vaccari e Cristina Giacomin



Il ManNicomio - La messinscena di “Andate al diavolo!” -una tomba per amico- è frutto della passione e del desiderio di tante persone del Gruppo Manni di voler intraprendere un ulteriore percorso formativo di sviluppo delle capacità individuali e di squadra, sulle orme di quello svolto tra l’estate del 2008 e l’inverno del 2009 con le applaudite repliche proprio de “Lo Strappo”. Rifare in pratica un’esperienza di Teatro d’impresa. La Compagnia del ManNicomio torna così alla ribalta: alcuni attori sono reduci della passata esperienza; altri, la maggior parte, al loro debutto. Una Compagnia che passa dai già numerosi 18 de “Lo Strappo” a ben 25 attori presenti in scena, in un via vai di situazioni e di intrecci piuttosto complessi.
Tante difficoltà e ostacoli per una sfida da raccogliere con grande senso di responsabilità, disciplina, organizzazione e applicazione da parte di ciascuno. I 25 attori sono vecchi e nuovi collaboratori del Gruppo Manni. Alcuni lavorano all’estero. Tutti hanno fatto lo sforzo di provarci, di trovarsi con i colleghi la sera dopo cena, durante le ferie, le domeniche. Ci hanno provato, si sono impegnati, si sono a turno scoraggiati, hanno detto almeno una volta “è una pazzia” e almeno un’altra “non ce la faremo, è troppo complicato”. Hanno mandato al diavolo un collega che sbagliava i tempi della battuta o non ricordava le parole. Poi sono ripartiti, ogni volta, più fiduciosi che mai nei propri talenti e in quelli dei compagni di squadra. Questo è il bello di una sfida formativa che coinvolge la persona con le sue problematiche, con i suoi timori e le sue ambizioni. è il bello dell’esperienza teatrale di gruppo, di una grande squadra con 25 elementi, che aggiunti alla regia, ai costumi, all’audio, le luci, l’allestimento, ha coinvolto più di 30 persone. Una squadra, un’orchestra che aveva ed ha un unico obiettivo: andare in scena e mandare tutti al diavolo…e mettersi a sognare in grande, anche a costo della propria vita!… Ne è valsa la pena. Ne varrà sempre la pena.

Cristiano Liuzzo
Verona, ottobre 2014


Home Page | Foto Gallery | Chi sono | Contatti | Link | Pubblicazioni | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu